Il divorzio breve anche per le coppie italiane

Non più tre anni di separazione per dire”addio” dopo il fatidico Sì

Il 18 Marzo al Senato è passato il decreto di legge che sancisce la nascita del divorzio breve che permetterà di tagliare in modo sostanziale i tempi della separazione che oggi toccano i tre anni.

Il Divorzio in ItaliaIl ddl è stato approvato in Senato con 228 voti a favore, con ampio consenso, anche se il giorno precedente era stata eliminata la parte che conteneva una norma per introdurre un “divorzio immediato” che avrebbe del tutto cancellato il periodo di separazione grazie ad un’ istanza congiunta dei coniugi. A causa delle modifiche apportate il testo dovrà superare un ulteriore passaggio alla Camera.

L’approvazione di questo disegno di legge è nell’ agenda del Parlamento fin dal 2003. Quando la norma entrerà in vigore per ottenere un divorzio consensuale basteranno solo sei mesi di separazione mentre ci vorrà almeno un anno e mezzo se si procederà per via giudiziale.

La norma contiene una novità importante anche dal punto di vista finanziario, infatti, dal momento in cui il giudice darà l’autorizzazione ai coniugi a vivere separati verrà meno la comunione dei beni. La legge resta comunque molto limitata dato che l’Italia è uno dei pochissimi paesi in Europa ad avere ancora dei tempi che dividono separazione e divorzio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*