Social Nework etici: FaceBook lotta contro i suicidi

Zuckerberg inserisce un tasto per segnalare persone che potrebbero suicidarsi

facebook contro i suicidiOltre 800.000 persone si sono suicidate nell’anno precedente e molte di loro avevano pubblicato sui loro profili stati che mettevano in evidenza il loro grave stato di depressione. Per non lasciare queste grida di aiuto inascoltate Facebook fornirà attraverso un apposito link la possibilità di inviare una segnalazione a un team di esperti che la esaminerà e, se la riterrà effettivamente indicativa di un disagio profondo, invierà a chi ha pubblicato lo stato che mostra la sua condizione di disperazione uno speciale messaggio in cui compariranno tre diverse opzioni: contattare direttamente l’amico che ha inoltrato la segnalazione, chiedere l’aiuto di un’altra persona oppure chiamare un’associazione di prevenzione del suicidio.

Questa funzione è per ora a disposizione di circa la metà degli utenti americani del social, ma entro due mesi dovrebbe essere esteso a tutti gli iscritti negli Stati Uniti. Una squadra di operatori è al lavoro 24 ore al giorno su questo nuovo servizio.

In Italia questo servizio ha visto la sua prima versione, infatti Facebook dal settembre 2014 ha in funzione un link che porta ad una guida online chiamata “Aiuta in amico in difficoltà” che spiega cosa si può fare quando si legge online di un adolescente che minaccia di togliersi la vita. Questa iniziativa è realizzata in collaborazione con il Telefono Azzurro e altre associazioni del settore.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*