Vendere auto usata: come ottenere una quotazione elevata

Vendere l’auto usata oggi è possibile attraverso diversi canali. Per chi necessita di acquistarne subito una nuova speso la soluzione migliore consiste nel permutare la vettura direttamente presso una concessionaria, conviene però ricordare che in questi casi non sempre si ottiene la quotazione migliore.

Numerosi clienti sono particolarmente soddisfatti del trattamento ricevuto dai siti compro auto; si tratta di una novità assoluta, che non tutti sanno come funziona.

Cosa fanno i siti compro auto

vendere auto usataSono molti in rete i siti che si occupano di acquistare da privati automobili usate, chiamati compro auto. Questi siti forniscono un servizio inestimabile a chi desidera ottenere la migliore quotazione possibile dalla sua vettura, anche nel caso in cui non ne voglia acquistare subito un’altra.

Per sfruttarli basta indicare i dati della macchina in questione e si otterrà rapidamente una quotazione, quanto più possibile correlata al reale valore della macchina. Tali quotazioni sono infatti stabilite da personale esperto, non da un software automatico, sono quindi preparate verificando effettivamente la qualità del mezzo in questione.

Per ottenere una quotazione più precisa è possibile anche prenotare l’incontro con un perito, che controllerà lo stato di conservazione della macchina, prima di offrire una cifra per l’acquisto. Dopo questi due step si può decidere di non vendere l’auto e non si dovrà comunque pagare nulla per la perizia e per la stima del valore dell’auto.

Dal concessionario

La maggior parte dei concessionari acquista auto usate solo nel caso in cui il cliente intenda acquistarne un’altra, effettuando quindi una permuta. In genere in questi casi è obbligatorio che la nuova vettura sia più costosa della prima, e il cliente salderà la differenza di prezzo.

Spesso in questi casi i concessionari applicano sconti inferiori a quelli che avrebbero proposto ad un cliente che acquista una vettura, quindi la quotazione per la macchina usata è leggermente sottostimata. Alcuni concessionari possono anche ritirare una vettura usata per rivenderla, senza che il cliente acquisti nulla.

In questi casi però non si riceve subito il corrispettivo in denaro: la macchina viene tenuta in conto vendita. Possono passare anche varie settimane prima che la macchina sia venduta e che si ottengano dei soldi; inoltre in genere il concessionario tratterrà una percentuale della cifra ricevuta, per ripagare il tempo in cui ha lasciato parte dell’esposizione al privato, dove ha posizionato la sua macchina. A conti fatti la vendita online è decisamente molto più conveniente.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

*