Violenza sulle donne, si chiude il progetto “Tacchetti rossi” a Fiumicino

Il progetto contro la violenza sulle donneIl progetto Tacchetti rossi, a cui hanno preso parte molti studenti tra cui quelli delle scuole medie Porto Romano, Passoscuro e Fregene e quelli dell’istituto scolastico Paolo Baffi e del Leonardo da Vinci di Maccarese, si è concluso qualche giorno fa con le premiazioni ufficiali che hanno visto protagonisti gli studenti dell’istituto scolastico di Maccarese.

Questo progetto contro la violenza sulle donne ha ottenuto un successo inaspettato ma molto positivo, che ha coinvolto gli studenti (e non solo) in un riconoscimento del linguaggio misogino ed in una sensibilizzazione di un problema molto attuale: in un percorso durato circa tre mesi, gli studenti hanno avuto modo di esprimere la loro sensibilità anche artistica oltre che personale rispetto ad una tematica attuale come la violenza sulle donne, grazie al supporto di Laura Masielli, regista, sceneggiatrice e autrice. Oltre a partecipare a seminari sull’argomento – sul quale vi è stata una importante e massiccia sensibilizzazione – gli studenti hanno potuto realizzare dei mini spot pubblicitari e partecipare, tutti insieme – alcuni in qualità di attori, altri come sceneggiatori o costumisti – alla realizzazione dello spettacolo teatrale dal titolo ‘Tacchetti rossi. Scena di uno stupro’.

Ciò ha consentito di elaborare in maniera organica e definita un tema attuale ed importante come la violenza sulle donne, che ancora troppo spesso monopolizza i nostri telegiornali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*